Rebranding Slam, il marchio della passione

Nascita e sviluppo del nuovo logo e della palette cromatica Slam: l’amore per il mare si vede subito.

Rebranding Slam, il marchio della passione

Dopo un lungo viaggio, bisogna sempre rientrare in porto e fare i conti con se stessi e con la propria identità: solo allora si scopre di essere cambiati, a volte anche al punto da non riconoscersi più.


Nel 2015, a 36 anni dalla sua nascita, Slam ha sentito l’esigenza di guardarsi dentro e ricercare in sé i valori che l’avevano spinta a prendere il largo. La sua vocazione per il mare era ancora così forte? Assolutamente sì. Ma era ancora chiara a chi acquistava un capo Slam? Emergeva che alle sue origini ci sono sperimentazione, tecnologia e tenacia? Forse no.
Il sodalizio con Stockholm Design Lab

Serviva quindi un rebranding totale, logo incluso. È così che è nato il sodalizio con Stockholm Design Lab, studio svedese dal portfolio internazionale. Prima di iniziare il progetto, Slam ha invitato il team a Genova, per fargli respirare lo spirito della sua città d’origine e assimilarne i colori.
I colori della sfida

Inaspettatamente, i creativi di SDL, alle tinte vivaci, hanno preferito sfumature più opache e metalliche, quelle del mare in tempesta, dove, per vincere, serve una grande performance. La palette cromatica di Slam rinasceva così da questo spirito di sfida, agonismo e avventura.

Il nuovo logo non doveva solo rappresentare il vento: doveva esserlo

Per il logo sono stati fatti molti tentativi: si cercava un’icona che sapesse raccontare la sagoma della vela gonfiata dal vento, le bandiere nautiche e la forma stessa del campo di regata, tanto nota ai velisti. Il nuovo logo non doveva solo rappresentare il vento: doveva esserlo.


È dalla sinergia di questi elementi che è nato lo Spin. Un simbolo dinamico e sofisticato, fortemente identitario e capace di riecheggiare nell’inconscio di chi parla la lingua del mare. Un’icona impalpabile come il vento ma solida come i suoi effetti. Tridimensionale, anche, se fatto danzare tra le folate. Riflettendosi in questo specchio, Slam ha potuto ritrovare se stessa e rigenerare le proprie energie, pronta per un’altra rotta, un nuovo viaggio.
Rebranding Slam, il marchio della passione