Alice Sinno e Francesca Bergamo, rotta verso Tokyo 2020

Le due veliste italiane si preparano per le qualificazioni alle Olimpiadi nella classe 49er FX.

Alice Sinno e Francesca Bergamo, rotta verso Tokyo 2020
Giovani, affiatate e determinate. Alice Sinno e Francesca Bergamo hanno storie molto diverse ma una passione in comune: la vela. Se per Francesca, nata a Trieste, il mare è un elemento naturale, Alice, romana, approda invece a questo sport dopo anni di atletica, ma passa praticamente subito all’agonismo.

Vincenti anche da sole, Alice e Francesca stanno regatando insieme da oltre un anno nella classe 49er FX, e sono in procinto di partecipare alle qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo 2020 che si terranno a Enoshima.

Alice, 27 anni, porta in dote alla compagna l’esperienza maturata negli anni, soprattutto durante la sua partecipazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016, dove, insieme a Elena Berta, ha ottenuto il 19esimo posto.

Francesca, 21 anni, ha dalla sua una determinazione straordinaria, oltre a un palmarès tra cui spiccano anche il titolo di campionessa europea e italiana sia nell’Optimist che nella categoria giovanile del Radial Laser.

All’inizio andare d’accordo non è stato facile, ma ora le ragazze sono in perfetta sintonia e formano uno degli equipaggi italiani di punta della classe. La razionalità di Alice bilancia la tempra agonistica di Francesca, creando un perfetto mix di esperienza e audacia.

Tokyo può essere vicinissima o inarrivabile. A Enoshima saranno molti i team disposti a tutto pur di riuscire a qualificarsi a quello che è il traguardo più ambito da ogni sportivo: Alice e Francesca dovranno coniugare intelligenza e audacia per riuscire a conquistare il proprio posto alle Olimpiadi. In vista di un appuntamento così importante, le abbiamo incontrate per una breve intervista: ci hanno raccontato le loro storie e la loro ambizione a cuore aperto.

Scarica il magalog e leggi l’intervista a Alice Sinno e Francesca Bergamo a pag. 46 SCARICA IL MAGALOG